Request could not be processed : UAE

25 NOVEMBRE 2019: GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. TUTTE LE INIZIATIVE IN CORSO

Nov 22 • 25 Novembre, Centro Antiviolenza, Evidenza 1 • 118 Views • Nessun commento su 25 NOVEMBRE 2019: GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. TUTTE LE INIZIATIVE IN CORSO

“Per troppe donne la violenza è ancora pane quotidiano”, questo lo slogan ideato dal Centro Antiviolenza Ananke che da oltre 10 anni accompagna la ricorrenza del 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999 e che caratterizza la campagna di sensibilizzazione promossa dall’Associazione.

Tanti gli eventi che saranno organizzati sul territorio in vista di questa importante celebrazione che intende ricordare tutte le donne vittime di violenza. Ad aprire il dibattito ed accendere i riflettori sul tema della violenza di genere sarà il convegno “Discriminazioni e molestie: strumenti di prevenzioni e tutele” che si terrà venerdì 22 novembre, dalle ore 14.30 alle ore 18.30 nell’Aula “Emilio Alessandrini” del Tribunale di Pescara, rivolto in particolar modo agli avvocati del Foro di Pescara e organizzato dagli Avvocati Giuslavoristi Italiani sezione Abruzzo e Molise.

Numerosi gli appuntamenti previsti per la giornata di domenica 24 novembre.

Mentre le strade della capitale faranno da scenario alla manifestazione indetta dal movimento “Non una di Noi” in occasione dell’assemblea nazionale che porterà in piazza la marea transfemminista con lo slogan “Contro la vostra violenza, saremo rivolta!”, a Pescara anche quest’anno tornerà il punto informativo e di distribuzione dei sacchetti di pane in Piazza della Rinascita (angolo via Nicola Fabrizi) a partire dalle ore 9.00, a cura dei volontari del Centro Antiviolenza Ananke con la collaborazione di ASSIPAN-Confcommercio, per sensibilizzare la cittadinanza e mostrare vicinanza alle vittime di violenza domestica.

Seguirà nel pomeriggio, alle ore 15.00, l’evento “D’Amore non si muore” nella Sala Consiliare del Comune di Raiano: un momento di incontro per riflettere insieme sulla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, con performance e installazioni artistiche.

Spazio all’arte a Francavilla al Mare quando all’Auditorium Palazzo Sirena, alle ore 18.00, andrà in scena lo spettacolo di beneficenza “Scampata violenza, la forza delle donne”.

Seguirà alle ore 19.00 allo Spazio Matta di Pescara la rappresentazione teatrale “Raccontami tu” nell’ambito della rassegna FREE FORM FREE FREEDOM FROM VIOLENCE, opera liberamente tratta dal libro di Maristella Lippolis con Gisela Fantacuzzi, Carmen Nubla, Francesca Saraullo, Guido Sciarroni; consulenza musicale Giuseppe Viaro; drammaturgia Manuela Frontoni, Maristella Lippolis; assistenza alla regia Elena Mastracci; regia Manuela Frontoni. Si tratta di un’esibizione interamente dedicata alle donne che subiscono violenza di genere promossa dall’associazione MagLab, il Centro Antiviolenza Ananke, lo Spazio Matta, la compagnia teatrale indipendente di Padova Auló Teatro, il gruppo MAPP (Maddalene Arti Performative Padova).

La giornata di lunedì 25 novembre sarà caratterizzata dalla cerimonia di messa a dimora de “L’Albero delle Donne” che avverrà alle ore 12.00 in Piazza Primo Maggio a Pescara, alla presenza del Sindaco Carlo Masci e delle cariche istituzionali. La volontà condivisa dall’Amministrazione con l’Associazione è quella di dare valore alla forza delle donne che hanno deciso di riappropriarsi della propria vita e uscire dalla spirale della violenza.

Torna, come di consueto, anche quest’anno l’iniziativa di Coop Alleanza 3.0 “Noi ci spendiamo, e tu?”. Per tutto il mese di novembre soci e clienti potranno sostenere con l’1% degli acquisti dei prodotti Solidal Coop il lavoro dei centri antiviolenza e delle associazioni che si occupano di donne vittime di abusi. Inoltre, in collaborazione con le realtà locali, Coop promuoverà eventi ed incontri sui territori per sensibilizzare e informare sulla violenza di genere. Grazie a questo cash mob collettivo nel 2018 sono stati finanziati 41 centri territoriali antiviolenza, con un contributo di oltre 2.300 euro ciascuno per un totale di 97 mila euro. L’associazione Ananke sarà presente presso la Coop di Montesilvano per l’ultimo appuntamento mercoledì 27 novembre dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

“Quest’anno è ancora più importante dimostrare il lavoro portato avanti dal Centro Antiviolenza perché in seguito all’introduzione del Codice Rosso si è alzata molto l’attenzione sul fenomeno del femminicidio, sui percorsi intrapresi dalle donne vittime di violenza e sugli strumenti di tutela – dichiara la Presidente dell’Associazione Ananke Onlus, Doriana Gagliardone. – Occorre interrogarsi maggiormente sugli autori della violenza: è vero che il Codice Rosso inasprisce le pene su di essi ma è prioritario che ci siano interventi diretti per accogliere questi ultimi nei CAM (Centro Ascolto Uomini Maltrattanti), perché dopo la denuncia della donna se loro non intraprendono un percorso di presa di coscienza e di cambiamento non riusciremo mai ad arginare questi inaccettabili avvenimenti” – ha concluso Gagliardone.

Related Posts

Comments are closed.

« »